Comm To Action

Laboratorio di comunicazione

GRUPPO DI LAVORO DI COMUNICAZIONE D’IMPRESA: STUDENTI, LAUREANDI E NEOLAUREATI METTONO IN PRATICA STRUMENTI E STRATEGIE DELLA COMUNICAZIONE E DELLE RELAZIONI PUBBLICHE

di Lorenzo Canu È possibile individuare un unico “colpevole” per come la copertura mediatica abbia esacerbato una situazione sociale già provata dalla pandemia? Anche se la pandemia non era prevedibile, la sua gestione sarebbe potuta essere migliore? Partendo da queste due domande, vedremo come le responsabilità (non sempre volontaria) della politica e della stampa abbiano influito negativamente sia sulla gestione della crisi pandemica che sull’impatto della situazione sul giornalismo in generale. COVID-19, giornali e politica. Un trinomio estremamente delicato le cui componenti, nel 2020, non possono essere analizzate singolarmente. Politica e giornalismo, per esempio, condividono la centralità che la pandemia ha occupato...

"Eco in città. Roma e provincia. Guida agli stili di vita sostenibili", Edizione 2020-2021, di Marzia Fiordaliso e Massimiliano Pontillo, con rubriche di Donatella Bianchi, Annalisa Corrado, Lucia Cuffaro, Marco Fratoddi, Walter Ganapini, Serena Giacomin, Giuseppe Onufrio, Alfonso Pecoraro Scanio, Gianni Silvestrini, Rossella Sobrero, ed editoriale di Enrico Giovannini Ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili, Pentapolis Edizioni Agenda 2030, 2021....

Comm to Action ha intervistato Letizia Palmisano, co-autrice insieme a Matteo Nardi, di “10 idee per salvare il pianeta prima che sparisca il cioccolato”, Città Nuova, 2021....

La comunicazione ambientale è efficace se accompagnata o seguita da un’azione pratica. Ed esistono svariate modalità di azione. Ingaggiare i cittadini tramite la raccolta dei loro pensieri e tramite l’arte sono due possibili esempi per includere più attori nella lotta per la salvezza del pianeta....

Il “Consumo critico”, o consapevole, è una pratica sempre più diffusa tra i consumatori che acquistano i prodotti e/o servizi in base sia al rapporto qualità/prezzo sia al comportamento intrapreso dalle imprese che li producono e li distribuiscono. Infatti, il consumatore critico acquista esclusivamente prodotti provenienti da aziende che adottano sistemi di produzione volti alla sostenibilità e al rispetto delle condizioni di lavoro. Si evince quindi che il consumo critico considera...

Ospitiamo con immenso piacere il contributo di Caterina Bonometto che ha seguito il quarto dei sei incontri di “Sentieri di escursionismo ambientale” organizzati da Fòrema, ICDlab e ASSINDUSTRIA VENETOCENTRO con il proposito di far conoscere metodologie e strumenti per la comunicazione ambientale....