Comm To Action

Laboratorio di comunicazione

Gruppo di lavoro di Comunicazione d’Impresa: studenti, laureandi e neolaureati mettono in pratica strumenti e strategie della comunicazione e delle relazioni pubbliche

Continua la rassegna di #TheRAREside attraverso un viaggio ai “confini della rarità”. Gli ospiti del terzo e quarto appuntamento del talk show- rispettivamente Fabrizio Sottile, Gaia Groppi e Claudia Frizzarin - hanno raccontato le loro storie alla ricerca di autonomia, accettazione di sé stessi e consapevolezza. “Le persone quando si trovano davanti un ipovedente come lo sono io, hanno due tipi di reazione. Alcuni cercano di sdrammatizzare scherzandoci su e aumentando l’imbarazzo e il disagio; altri hanno una forte curiosità di conoscere la patologia e diventano molto seri” esordisce Fabrizio Sottile, massoterapista e nuotatore.                                                  Il ventottenne ha raccontato che, dopo aver scoperto la neuropatia ottica ereditaria di Leber, ha accolto la malattia, tutto sommato, con serenità. “Avevo la testa da un’altra parte” spiega sorridendo.       ...

Eliminazione del welfare; diminuzione significativa del sostegno alle ricerche, alla formazione e all’educazione; crisi di esperti, mancato riconoscimento di competenze e saperi; impoverimento progressivo di fasce della popolazione a favore dell’arricchimento di pochi eletti; aumento esponenziale delle tecnologie a cui corrisponde un mantenimento costante delle necessità di contatto e relazione; individualismo accentuato e allontanamento dall’idea di condivisione e comunità; distruzione dell’ambiente che ci circonda....