Comm To Action

Laboratorio di comunicazione

Gruppo di lavoro di Comunicazione d’Impresa: studenti, laureandi e neolaureati mettono in pratica strumenti e strategie della comunicazione e delle relazioni pubbliche

Joseph Joubert scrive ne I pensieri che insegnare è imparare due volte. Insegnare, infatti, non è solo trasmettere concetti, competenze e teorie ma è anche (sopratutto) ascoltare ciò che proviene dal proprio pubblico, siano esse fragilità, preoccupazioni, ansie o potenzialità nascoste....

Nasce una nuova rubrica per indagare i collegamenti tra sociologia e comunicazione, due scienze spesso distanti ma in realtà reciprocamente influenzate e influenzabili. Assunto che tutto è comunicazione e che quello che viene comunicato è quello che l’altro comprende, l’immaginazione sociologica è la capacità di riflettere sistematicamente su quanto il percepito personale interessi, in realtà, questioni sociali ampiamente condivise da altri individui. Il suo contrassegno riguarda la capacità di porre domande complesse anziché accettare risposte preconfezionate....

Il termine “Brand activism” è stato coniato da Philip Kotler e Christian Sarkar nel libro “Brand activism - dal Purpose all'azione”. I due autori definiscono il brand activism come la volontà di posizionare il brand rispetto a questioni ambientali, sociali e politiche diffuse tra le comunità di riferimento. In questa direzione, quindi, le organizzazioni complesse giocano un ruolo importante nei processi di cambiamento sociale e sono in grado di...