Al giorno d'oggi si è giunti a coniare il termine "capitalismo della sorveglianza" per descrivere il nuovo ordine economico che sfrutta l’esperienza umana sotto forma di dati, come materia prima, per pratiche commerciali. Purtroppo, la manipolazione dei dati digitali è sempre più diffusa e lo scandalo che ha coinvolto la Cambridge Analytica e Facebook nella campagna elettorale di Donald Trump del 2016 è solo un esempio....

Abbiamo visto come le imprese utilizzino la pubblicità non solo per conseguire i propri obiettivi di marketing, ma anche per capire in che modo essa agisce sul consumatore. Addirittura adesso si parla di pubblicità comportamentale online, definita anche pubblicità mirata, che, basandosi sul comportamento online degli utenti, permette ai brand di inviare loro messaggi pubblicitari personalizzati. E la privacy?...

In che modo la pubblicità comunica con la nostra mente? Si calcola che una persona veda in media tra i trecento e i tremila annunci ogni giorno. Come la pubblicità riesca a farci comprare praticamente qualsiasi cosa è oggetto di ricerca da sempre. Possiamo fingere di essere immuni all’advertising, ma Tyler Durden, protagonista del film Fight Club, sa che non è così....

Strategia. È da un po’ di tempo che questa parola ricorre spesso, negli ambienti più disparati, come vero e proprio elemento salvifico per modificare il tono e la portata di un presente non troppo efficiente....

Ripartenza. E’ questa una delle parole più pronunciate dai comunicatori durante il periodo di lockdown. Come cambieremo? Cosa cambierà? In una fase tanto delicata, bisogna analizzare a fondo ogni settore della propria organizzazione e capire quali sono le aree in grado di gestire le tensioni prodotte dalla crisi, e quali, invece, quelle più vulnerabili e che necessitano di maggiore manutenzione....

Grazie alla comunicazione multicanale, sia la fonte emittente che quella ricevente, hanno a disposizione una moltitudine di canali attraverso i quali produrre e dai quali attingere informazioni. Nell’epoca del Web 2.0, il campo d’azione diventa sempre più vasto e dispersivo. Ma esiste anche un mondo offline, che non deve essere dimenticato. E' qui che entra in gioco la "comunicazione integrata"....

Comunicare la scienza è possibile? E se sì, quali sono gli strumenti più idonei? E’ importante far uscire la narrazione della scienza dai luoghi tradizionali ed accademici, e riuscire a introdurla anche nei nuovi scenari e nelle nuove declinazioni strumentali....

Per poter comunicare in maniera efficace è necessario che tra due (o più) interlocutori vi sia un rapporto basato sul rispetto reciproco. Rispetto e fiducia vanno di pari passo. Ma non si possono pretendere a priori, bisogna guadagnarseli. ...

L’empatia è un’attitudine fondamentale nell’economia di un processo comunicativo. E’ parte integrante del nostro essere, e come tale deve essere allenata e implementata. ...

Ma cosa significa comunicare responsabilmente? Si tratta di una presa di posizione etica fondamentale, di una mentalità di lavoro che porta inevitabilmente alla necessità di un gioco di squadra, funzionale al contrasto di una crisi, in una clima di unità condivisa....